Le Prime Comunioni nella nostra Unità Pastorale

“Ci inviti alla tua festa,
ci chiami intorno a te,
ci doni la tua vita Gesù.
Ci inviti alla tua festa,
ci chiami intorno a te,
per vivere sempre con noi.”

Questi tre anni sono stati un vero e proprio invito verso l’incontro con Gesù e fare festa insieme a Lui. Un cammino ricco di volti e di nuovi amici diventati compagni di viaggio. Nonostante i vari ostacoli che abbiamo dovuto affrontare lungo la strada, abbiamo raggiunto la meta del viaggio: accogliere Gesù come pane di vita.

Fedeltà, sguardi, curiosità, gioia, condivisione, novità, profondità, … sono tutte parole che ci fanno pensare a questo percorso che abbiamo fatto insieme. Come catechisti abbiamo condiviso attimi intensi e unici, fatiche e gioie ma sempre insieme. Abbiamo imparato a fare catechismo online durante una pandemia mondiale, anche se stare insieme di persona ci piace di più! Abbiamo condiviso momenti difficili e felici delle vite di ciascuno di noi, cercando di sentire sempre quel cuore che arde e la presenza di Gesù in ogni attimo delle nostre vite.

I ragazzi hanno riempito le giornate con la loro voglia di vivere, di scoprire, di capire e di incontrare quel Gesù di cui tanti gli parlano. Abbiamo ripreso gli incontri in presenza solo a fine maggio e dopo la pausa estiva ci siamo incontrati di nuovo a metà settembre in vista della Celebrazione della Messa di Prima Comunione. Tutti i ragazzi hanno affrontato questo ultimo periodo con serietà, partecipazione e impegno. Ci hanno stupito in particolare il giorno del ritiro, due bellissime giornate, il 2 e il 9, trascorse alla nostra casa di Caprona in serenità, tra gioco, riflessioni, canto e preghiera. Nelle preghiere e nei pensieri che i ragazzi hanno condiviso con noi in quell’occasione, abbiamo trovato tanta emozione e anche un po’ di timore per l’avvicinarsi del giorno tanto atteso. Soprattutto abbiamo sentito Amore e voglia di ringraziare per la bellezza dello stare insieme, del condividere questa emozione con gli amici del Catechismo, con i genitori, con la comunità e con noi catechisti, sapendo di poter contrare sull’affetto di tutti e sull’Amore di Gesù.

I genitori, ci hanno sempre affiancato, sostenuto e supportato in particolare nei momenti un po’ più faticosi degli incontri “a distanza”; un gruppetto, appena la pandemia ce lo ha permesso, ha partecipato, con costanza, alle celebrazioni Eucaristiche domenicali insieme ai figli.

E finalmente il 3 e 10 ottobre i nostri 42 ragazzi, gruppi Emmaus 2020/2021, nella Chiesa dell’Immacolata a I Passi hanno Celebrato la loro Messa di Prima Comunione. Sono state due celebrazioni intense, partecipate ed emozionanti per i ragazzi, per i genitori e familiari, ma anche e soprattutto per noi catechisti.

Vogliamo dire grazie a chi ci ha aiutato nell’organizzazione. In particolare grazie a chi si è preso cura di adornare la Chiesa con fiori e segni rendendola gioiosa e accogliente (Elisabetta ed Elena), a chi si è occupato della pulizia, della sanificazione, della sistemazione dello schermo per partecipare alla Messa dall’esterno (Riccardo, Luciano e l’equipe dei Passi), a chi ha curato le riprese (Pietro), a chi si è reso disponibile a gestire l’accesso alla Celebrazione, purtroppo con numero limitato per le vigenti disposizioni,(Giuseppina, Elisabetta…), a chi ci ha aiutato nel canto (Francesco, Giuseppe, Filippo e il coro), a chi si è preso carico di adeguare il cartellone delle foto (Eva). Grazie a Don Carlo, che ha condiviso questo percorso e che ha sopportato i nostri innumerevoli “messaggi whatsapp” organizzativi calmando le nostre ansie e preoccupazioni.

Il grazie più grande va però al Signore, che ci ha donato la possibilità di vivere questo tratto di strada con Lui e con tutti loro, ragazzi e famiglie!

Ma siamo solo all’inizio… ”e la strada si apre, passo dopo passo, ora su questa strada noi…”

Buon cammino a tutti!

Andrea, Valentina, Alice, Susanna, Roberta e Mary

I Catechisti fanno presente che in occasione delle S. Messe di Prima Comunione le famiglie hanno contribuito al progetto “Sostegno alle attività della S. Vincenzo dell’Unità Pastorale” con un’offerta complessiva di € 1.210.

Articoli correlati