Chiesa de I Passi: nuovo aggiornamento

Chiesa I Passi

Poche parole per…. Confermare quanto scritto la scorsa settimana: i lavori sono andati ancora avanti, è bello vedere l’aula grande della chiesa libera dai ponteggi e da tutto quanto ricopriva il pavimento. Ma… è apparsa una sgradita sorpresa

Tutta quanta la sede in legno, dove siede il sacerdote e i chierichetti, compresi gli alti schienali e la parte superiore, se prima apparivano rovinati a causa dell’acqua caduta dal campanile, per di più avevano già avuto diversi rattoppi anche se da lontano poco si vedevano, in questo anno di lavori sono ancora peggiorati, brutti davvero a vedersi in confronto al resto restaurato.

Che fare? Decisione immediata: abbiamo chiamato un falegname e deciso di fare tutta la sede ex novo. Il motivo della scelta è semplice, probabilmente la spesa del recupero, recupero che non avrebbe garantito un risultato accettabile, sarebbe stata maggiore del farla nuova. Non conosciamo ancora la spesa ma ci è sembrato assurdo lasciare una parte poco decorosa, per di più molto in vista, in mezzo al resto rinnovato.

Ritorniamo sugli aspetti positivi. Manca pochissimo al completamento dell’impianto elettrico e audio. Presto vedremo smontare la gru e smantellare tutto il cantiere.

A questo punto? Sarà il momento delle pulizie (abbiamo già contattato una ditta) e, come già scritto, subito dopo sarà il nostro turno per la sistemazione della chiesa.

Tutto questo per quando? Per il momento non ci vogliamo sbilanciare però…. Sarebbe bello poter celebrare la Pasqua nella chiesa restaurata.