Lettera del Consiglio Pastorale

croce passi

Il Consiglio pastorale ha ritenuto opportuno pubblicare la lettera che è stata inviata a tutte le famiglie della zona de I Passi considerando i lavori che sta eseguendo e il relativo sforzo finanziario che la comunità deve sostenere.
Si tenga presente che sono stati omessi, perché troppo lunghi, alcune parti della storia, l’elenco dei lavori eseguiti in questi due anni, e i dettagli delle indicazioni per contribuire.

Pisa Domenica 15 Novembre 2015
A tutte le famiglie
della Parrocchia

Un cordiale saluto a tutti.
Inviamo questa lettera per rendere partecipe tutta la comunità dei Passi e ogni singola persona di quanto è in progetto per la nostra chiesa….

In questi due anni sono stati molti i cambiamenti e gli interventi essenziali realizzati, parte dei quali non saranno certo passati inosservati. Per queste realizzazioni non cesseremo mai di ringraziare i volontari che si sono adoperati e che hanno contribuito a limitare le spese (che hanno comunque superato i ventimila euro) per aver eseguito: (segue elenco lavori)

Oggi, per far sì che questa Chiesa possa rispondere appieno alle esigenze per un suo completo utilizzo, servono altri interventi importanti di cui si è sempre parlato e che è arrivato il momento di mettere in atto. La Diocesi e la CEI sosterranno l’impegno di coprire buona parte delle spese per l’intervento più oneroso che consiste nella realizzazione di una copertura che risolva definitivamente il problema delle infiltrazioni. Questo intervento oltre ai notevoli costi richiede anche tempi di realizzazione non brevi.

Quello che invece possiamo realizzare con le nostre forze e per il quale, come potete constatare, sono già iniziati i lavori, è costituito dalla costruzione di un gabinetto a norma, utilizzabile anche dai disabili, provvisto di lavandino, l’allacciamento del riscaldamento nella stanza dell’oratorio perché sia utilizzabile in ogni periodo, come luogo di aggregazione, d’incontro e di svago, insieme ai prati, ora ripuliti e agibili, ed infine l’installazione di un impianto di riscaldamento che renderà l’aula grande della Chiesa più gradevolmente fruibile anche nell’imminente periodo invernale.

Purtroppo questi importanti interventi non possono essere demandati per intero al solito sparuto gruppo di volontari. Gli allacciamenti fognari e alla rete del gas, la realizzazione degli impianti tecnici e la relativa certificazione, devono essere per forza di cose eseguiti da ditte specializzate secondo le norme di Legge e questo comporta un’ulteriore importante spesa cui dovremmo far fronte.

A causa delle spese già sostenute in cassa non è rimasto molto e sicuramente non è sufficiente per coprire i costi di tutti i lavori che abbiamo in programma.

Per questo siamo fiduciosi nella partecipazione di tutti. Consapevoli anche del non facile momento in cui versano le nostre famiglie, non siamo qui a chiedere grandi cifre. Si tratta soltanto di versare un piccolo contributo, secondo le proprie possibilità. E siamo certi che se partecipiamo tutti, anche poco per volta, con un piccolo contributo mensile, riusciremo a coprire tutte le spese.

Il 27 aprile del prossimo anno ricorrerà il 30° anniversario della Consacrazione della nostra Chiesa. Sarebbe veramente un bel regalo, per quella data, riuscire a completare i lavori e coprirne le spese.
Per chi vuole contribuire indichiamo le seguenti modalità:

Consegna della busta in Chiesa…. Ritiro a domicilio da parte di nostri incaricati…. Versamento su Conto Corrente Bancario

Ringraziamo fin d’ora per la collaborazione

Don Carlo e il Comitato Promotore

Articoli correlati