Via crucis della Comunità

14 Croce bn

 

Nel tempo liturgico della Quaresima ci sembra particolarmente importante proporre a tutta la comunità di celebrare insieme una via Crucis per le strade della nostra città. Perché? La croce non manca nelle nostre parrocchie, nelle nostre case, negli ambienti di lavoro, nello sport, nel divertimento, insomma, in tutta la nostra vita.

Tutte le nostre croci, però, possono essere collocate in quella di Gesù che – Agnello innocente – muore per ciascuno di noi. Ambientare la via Crucis nelle strade dei nostri quartieri vuol dire, allora, richiamare verso la croce di Gesù tutte le nostre croci e, per mezzo della croce di Gesù, dare a esse senso e significato.

La morte, per il cristiano, non è l’ultima parola: se moriamo con Cristo – ci ricorda la Seconda Lettera a Timoteo al capitolo 2 – con lui anche risorgeremo. Detto altrimenti, le nostre via Crucis, nella via Crucis del Signore, possono aprirsi alla Domenica della Resurrezione.

Sarà bello, allora, impregnare di cristiana speranza le nostre sofferenze, per alzare lo sguardo come fece la Maddalena il giorno di Pasqua (Gv 20,16) e, anche noi, riconoscere come lei nella nostra vita il Signore Risorto.

 

VENERDI 7 APRILE

partenza ore 21.15

dalla Cappella in viale G. Pisano

percorreremo
viale G. Pisano, via L. Bianchi e via S. Stefano
per giungere alla

Chiesa di Santo Stefano