I poveri del Libano

Venerdì sera 14 Ottobre in parrocchia si è svolto l’incontro con Padre Damiano Puccini, prete pisano, missionario a Beirut, in Libano. È stato un dono prezioso, perché abbiamo ricevuto una testimonianza diretta, offerta in maniera semplice ma densa di significato, di una chiesa che vive e testimonia l’amore e l’accoglienza in un contesto impregnato di odio, di violenza, di guerra di tutti contro tutti.

Ascoltare Padre Damiano è stato come avere un ponte diretto con una realtà lontana da noi, che i mass media non riescono a farci comprendere in pieno. E nel contempo ci ha fatto toccare con mano una esperienza di comunità in grado di annunciare e di concretizzare una convivenza tra persone diverse.

Ci ha illustrato l’esperienza dei volontari libanesi dell’associazione “Oui pour la vie”, con sede a Damour (località poco a sud di Beirut), legalmente riconosciuta e operante in favore dei più poveri.

Una lezione, uno stimolo, un invito per ciascuno di noi a farsi prossimo, con la preghiera e con l’aiuto concreto, a tante persone a cui la guerra sta letteralmente togliendo tutto, la terra, la casa, il lavoro, la famiglia, la dignità, la speranza…

Padre Damiano sta ripartendo per il Libano, ma possiamo restare in contatto con lui: intanto chi vuole può segnalare in segreteria in parrocchia il proprio desiderio di ricevere notizie dirette dal Libano, lasciando il proprio indirizzo mail…