Una settimana particolarmente intensa…

La scorsa settimana, per i nostri ragazzi, è stata particolarmente ricca e segnata da esperienze significative: la Prima Riconciliazione del gruppo 3° ICF (i bambini che riceveranno l’Eucaristia per la prima volta il 13 Maggio prossimo), l’uscita a Sommo del 1° AIC e la visita alla nostra R.S.A. di via Torino da parte dei gruppi 2° AIC e 3°  AIC. Di seguito alcuni brevi racconti.

LA PRIMA RICONCILIAZIONE DEL 3° ICF

Sabato 28 Ottobre, il gruppo III ICF ha passato un’intera giornata a Caprona per il ritiro della prima riconciliazione. Durante la mattinata, i bambini hanno fatto delle attività esplicative dei concetti di “peccato, chiedere scusa e ripartenza”.

Dopo un buonissimo pranzo e un’ora di gioco libero nel giardino di Caprona, i bambini hanno iniziato l’attività di riflessione per prepararsi alla loro prima riconciliazione: dovevano scegliere se prendere la direzione giusta, verso i buoni comportamenti, o quella sbagliata, verso i cattivi comportamenti.

Dopo la confessione, venivano da noi catechisti, alcuni più sereni e felici, altri all’apparenza come prima, ma dentro di loro qualcosa era cambiato, perché avevano incontrato Dio, per la prima volta, come un “babbo” pronto a perdonarli e ad abbracciarli.

Sicuramente il nostro pensiero è andato alla nostra prima riconciliazione, a ciò che abbiamo provato e come il perdono di Dio Padre ci sostenga, oggi, nella nostra vita. Farlo capire ai bambini ci aiuta a sentirlo vicino, ogni giorno.

Il nostro cammino prosegue e in questi mesi riscopriremo e faremo scoprire a loro che Gesù ci vuole talmente bene da farsi “pane” per noi, in noi, perché possiamo diventare “pane” per gli altri.

Giulia Babusci

 

1° AIC A SOMMO

Sommo …è sempre Sommo!!! anche in Autunno … anche per un giorno… anche se l’obbiettivo è raccogliere castagne!!

Domenica 29 ottobre abbiamo trascorso con i ragazzi del I A.I.C. una giornata a Sommocolonia . L’invito è stato accolto con entusiasmo e siamo partiti con una grande voglia di stare insieme. I due “pullmini” che ci hanno accompagnato erano guidati da don Carlo e da Lorenzo, il seminarista che col suo sottile umorismo è riuscito a domare anche gli animi più ribelli.

Dopo il pranzo al sacco, molto “ricco” e consumato allegramente, siamo partiti alla volta del bosco che ci ha accolti col suo trionfo di colori in uno spettacolo naturale che ha acceso il paesaggio di mille sfumature. Dopo la raccolta di ricci e castagne ed una sosta  rinfrancante , con suggestivo panorama su Barga, siamo rientrati in paese e abbiamo suonato le campane. Sono accorsi in chiesa i pochi abitanti del paese e insieme abbiamo partecipato alla Messa celebrata da Don Carlo.

Poi giochi, merenda, foto l’immancabile foto di gruppo e partenza … qualcuno a malincuore.

Siamo rientrati a Pisa stanchi ma con un bagaglio di belle ore trascorse insieme e col desiderio di ripartire al più presto!

I catechisti 1° AIC

 

 

2° AIC E 3° AIC ALLA R.S.A. DI VIA TORINO

Sabato 28 Ottobre noi ragazzi e catechisti degli ultimi anni cresima siamo andati all’R.S.A. di via Torino per passare un’ora del nostro week end assieme agli anziani lì ospitati. Non è la prima volta che facciamo questa esperienza: la timidezza è ancora tanta da entrambi i lati ma i sorrisi abbondano. Per tutti noi questa “ora” si rivela un’esperienza forte che però acquisterà un vero valore se diventasse un appuntamento permanente.

Michele Ceraolo

Articoli correlati