Lettera a Carla Di Dente

A Carla Fozzard Thomas

Pisa, 4 Agosto 2021

Carissima Carla,

            ti ringraziamo per la lettera che ci hai scritto in data 2 Agosto 2021: non possiamo nascondere il dispiacere di questo passaggio dopo 13 anni della tua Presidenza, ma al tempo stesso sappiamo anche che cosa la «San Vincenzo» significhi per te, e che quindi è giusto pensare anche a normali e naturali avvicendamenti.

            In questo periodo la nostra «San Vincenzo», soprattutto grazie al tuo servizio che sempre ha coinvolto i confratelli e le consorelle, è decisamente cresciuta: ormai sono circa 70 le famiglie di cui ci prendiamo cura, da te conosciute una per una. Non c’è realtà di povertà o di emarginazione di cui tu non ti sia fatta carico: non esageriamo nel dire che per tutti noi sei un esempio di vita evangelica, nella «San Vincenzo» e non solo!

            E anche pensare ad un cammino che prosegue dopo di noi è segno di spirito di servizio e autentico amore gratuito per ciò che facciamo! Carissima Carla, anche in questo ci sei di esempio!

            Ci sono alcuni punti per i quali è necessario crescere ancora ed è bello vedere che ci sono tutte le potenzialità per farlo, e questo anche grazie al tuo impegno e alla tua dedizione: una maggiore prossimità ai nostri assistiti da parte dei confratelli e delle consorelle non solo nella distribuzione dei pacchi spesa, ma anche riprendendo la visita a domicilio interrotta a causa della pandemia per ricreare la vicinanza alle famiglie, un maggior passaggio dalla collaborazione alla corresponsabilità nella divisione dei compiti interna alla Conferenza e una maggiore interazione con la Caritas Diocesana.

            Da parte nostra ricordiamo che ai sensi dell’Art. 18 del vostro statuto, nell’Assemblea del 13 Settembre p.v. dovrà essere votato, con voto segreto, il/la nuovo/a Presidente, alla presenza di almeno di due terzi degli iscritti alla Conferenza. Dovrà anche essere redatto il verbale di elezione che, con le schede di votazione, dovrà essere trasmesso al Consiglio Centrale. Una volta eletto il/la Presidente, sarà egli/ella stesso/a a proporre, per una successiva riunione, le candidature di: Vice-Presidente, Segretario/a e Tesoriere/a, da sottoporre anche esse ad elezione. Si ricorda, infine, che l’incarico di Presidenza dura tre anni ed è rinnovabile per un solo mandato.

            Carissima Carla, grazie di vero cuore per tutto! Ti preghiamo di continuare a svolgere il tuo servizio nella San Vincenzo e in tutte le realtà della nostra comunità in cui da sempre sei per noi e per tutti un punto di riferimento sicuro!

            Consapevoli delle parole di Gesù che ha detto che «chi avrà dato da bere anche un solo bicchiere d’acqua fresca a uno di questi piccoli perché è un discepolo, in verità io vi dico: non perderà la sua ricompensa» (Mt 10,42), ti ringraziamo ancora e ti abbracciamo forte!

Don Carlo e Don Federico

Articoli correlati