Due aggionamenti…

In fase di ripartenza con tutte le varie attività del nuovo anno pastorale, vi raggiungiamo con due aggiornamenti.

Il primo riguarda il concerto: rispetto al primo programma che abbiamo fatto girare c’è una variazione. Il concerto in memoria di don Bovecchi non sarà giovedì, ma SABATO 25 SETTEMBRE, alle 21.15 nella Chiesa de I Passi.

Il secondo riguarda la Mensa. Contavamo di riaprire e avevamo già fissato il 20 Settembre come data per farlo. Purtroppo però, nonostante tutto l’impegno, nonostante tutta la passione e nonostante sforzi e passi concreti, ancora non è possibile farlo.

In questi giorni i preti del Vicariato con don Emanuele e Ivan si sono riuniti per confrontarsi e cercare la soluzione più idonea per poter riaprire la Mensa.

Il problema principale è dato dalla normativa che, equiparandole mense dei poveri a tutte le altre mense, impone l’obbligo per gli ospiti di presentare il Green Pass. Green Pass che i nostri potenziali ospiti al momento non dispongono.

Abbiamo valutato l’ipotesi che tutti i volontari siano vaccinati e di assumersi il rischio (ovviamente con consenso sottoscritto dei volontari) degli ospiti non vaccinati ma, proseguendo su questa strada si presentano tre rischi:

1)  che gli ospiti stessi creino fra di loro un focolaio;

2)  i rischi per i volontari, che comunque permangono al di là del loro consenso scritto;

3) se non abbiamo l’autorizzazione ad accogliere ospiti senza Green Pass c’è il rischio – per ospiti, volontari e parrocchia – di multe salate ogni volta.

Come ci stiamo muovendo? Don Emanuele (Direttore Caritas) ha sollecitato le competenti autorità per favorire la vaccinazione dei senza fissa dimora. Anche su questo binario stiamo procedendo, ma l’ideale sarebbe che i nostri ospiti facessero vaccino monodose (difficile altrimenti contattarli di nuovo per la seconda dose) e occorrerebbe che tutti avessero la documentazione e che l’avessero in ordine (cosa non semplice e ovvia). Insieme a questo sarà presentata alle competenti autorità l’interrogazione ufficiale se le mense Caritas possano o meno andare in deroga circa il Green Pass. Ciò consentirebbe di avere maggiori margini per riaprire.

Ci sembra giusto condividere queste riflessioni e questi aggiornamenti con tutta la Comunità perché gli ospiti della Mensa sono ospiti di tutti noi ed è importante che tutta la nostra Unità Pastorale segua gli sviluppi della vicenda.

Accanto al «binario mensa» rimane quello della nostra San Vincenzo che sta assistendo già circa 70 famiglie! Cogliamo dunque l’occasione per rinnovare l’appello a partecipare all’assemblea del 13 SETTEMBRE alle 17.00 nei locali parrocchiali di S. Stefano per conoscere questa associazione caritativa e pensare se iniziare a farne parte! Tutti siete invitati!

Ps: in occasione di questa assemblea avranno luogo anche le elezioni del/la nuovo/a presidente della San Vincenzo della nostra Unità Pastorale a seguito delle dimissioni di Carla Di Dente, presentate per raggiunti limiti di età. Sentiamo – sia a titolo personale, sia a nome di tutta la comunità – il desiderio di esprimere il nostro «grazie» a Carla pubblicando la lettera che le abbiamo scritto a seguito della sua comunicazione delle dimissioni.

Grazie a tutti coloro che sentono nella testimonianza della carità uno dei punti cruciali con i quali si riconosce la presenza del cristiano nel mondo!

Don Carlo e Don Federico

Articoli correlati